Avviso

unnamed 2

La Scuola continua a funzionare, nonostante la chiusura degli edifici scolastici dovuta all'emergenza COVID-19, erogando la Didattica a Distanza e i servizi degli Uffici di Segreteria e Presidenza in modalità agile.
Potete contattarci attraverso l’email istituzionale avic87300x@istruzione.it la PEC istituzionale avic87300x@pec.istruzione.it il sito web www.icfontanarosa.edu.it, l’email personale del Dirigente teresa.staiano@istruzione.it e il numero di telefono temporaneo 3397618163.
Richieste di accesso ai locali scolastici o di colloqui con la Dirigenza saranno possibili solo per motivi indifferibili e urgenti previo appuntamento al numero di telefono temporaneo 3397618163.
"Cara Scuola, ti scrivo..."
a cura del Dirigente Scolastico Prof.ssa Teresa Staiano.

email immagine animata 0493teresa.staiano@istruzione.it

Carissimi,

ho tanto da raccontarvi e da condividere con voi tutti, per far sì che riusciamo a reagire alla stanchezza inevitabile di questa quarta settimana di isolamento preventivo, facendo tesoro delle pagine di speranza e creatività che, tutti insieme, stiamo scrivendo.

È stata per me un’esperienza bellissima partecipare, la scorsa settimana, in quasi venticinque ore di teleconferenza, a tutti i Consigli di Classe, avendo la possibilità di incontrare tutti

gli insegnanti e i genitori rappresentanti, e anche, con grande gioia, qualcuno tra voi alunni, che ha fatto capolino, insieme alla mamma o al papà, dinanzi alla videocamera.

DS STAIANO

Quanto bene mi ha fatto il vostro sorriso! Quanto mi sono emozionata nel rivedervi!

Gli edifici scolastici senza di voi sono silenziosi e vuoti, ma ho visto nelle vostre case una Scuola viva, piena di colori, di saluti, di lezioni, di storie, di sfide, di curiosità, di impegno.

È un grande racconto che continua senza sosta, scritto dalle mani instancabili di insegnanti straordinari, che non si sono fermati un solo istante, in qualunque ora del giorno, pur di starvi accanto e di continuare a dialogare con voi, per non lasciarvi soli, per incuriosirvi e farvi vivere un po’ di tempo costruttivo e, a volte, anche in allegria.

Un racconto possibile grazie alla collaborazione generosa di mamme e papà super, che, in filo diretto con i docenti, vi sono vicini partecipando anche loro a lezioni online, scaricando materiale didattico, stampando schede, facendo esperimenti di scienze, impastando, dipingendo, inviando messaggi agli altri genitori, con disponibilità incondizionata.

È stato emozionante vedere maestre commuoversi parlando dei loro bambini, professori gioire per i messaggi di buongiorno e di buonanotte dei loro alunni: ho percepito una comunità scolastica unita e solidale più che mai, desiderosa di non lasciare nessuno da solo, nessuno fuori dal cerchio.                                                                             

 Per questo, ci siamo attivati per la solidarietà digitale; nei prossimi giorni consegneremo in comodato d’uso, alle famiglie che li hanno richiesti, tablet e pc, alcuni dei quali già disponibili, altri in fase di acquisto grazie ai fondi del Decreto Cura Italia. Non è molto, ma speriamo di riuscire a venire incontro a tutte le richieste, specie nei riguardi di chi ne ha più necessità.

Non mancano, poi, idee e proposte creative per alleviare questi giorni talvolta venati di tristezza. Ci sembra importante, in questo periodo, aiutare i nostri ragazzi a tirar fuori il loro stato d’animo, le loro paure, ansie ed emozioni, perché poterne parlare è già un inizio di guarigione del cuore.

Il Dipartimento di Musica, con il supporto dei docenti di Italiano, ha pensato di lanciare un concorso dal titolo “Un canto per la vita”:  i ragazzi saranno invitati a scrivere i propri pensieri, a metterli in versi con l’aiuto degli insegnanti, in modo da scrivere una canzone, che verrà musicata e registrata, e che canteremo tutti insieme: sarà la nostra canzone per la vita.

Dalle mamme è nata l’idea di condividere i tanti lavori creativi realizzati in questi giorni dai bambini: già sono attive alcune pagine social curate dai genitori, che testimoniano un dinamismo eccezionale, diffondendo un bel messaggio di speranza e amicizia.

Abbiamo pensato, così, di rilanciare il nostro giornalino d’Istituto, e di farne un numero speciale, per raccontare queste settimane così particolari, e lasciare memoria futura di tutto il fervore di questi giorni.

Non sappiamo ancora quando, ma presto, piano piano, torneremo alla normalità.

Ma, intanto, custodiamo la grazia nascosta tra le pieghe di questo periodo, che, mentre sembra solo toglierci tanto, in realtà ci sta regalando qualcosa di nuovo, di più essenziale, che un giorno, di certo, comprenderemo.

carissimi

covid

All. 2 Aggiornamento Graduatorie Interne Docenti e ATA A. Sc. 2020/21
In Primo Piano